• Home
  • News
  • UN PICCOLO UOMO vince al Marano Ragazzi Spot Festival

UN PICCOLO UOMO vince al Marano Ragazzi Spot Festival

Il cortometraggio di Claudio D'Avascio vince alla XX edizione del festival della pubblicità sociale dei ragazzi

Un piccolo uomo, realizzato con i ragazzi del Liceo "R. Livatino" di Napoli, si aggiudica il primo premio nella Sezione cortometraggi. La cerimonia di premiazione ha avutto luogo sabato 2 dicembre 2017 presso l'auditorium Giancarlo Siani dell'I.C. Socrate di Marano.

Il Marano Ragazzi Spot Festival, è realizzato dall’Associazione Marano Ragazzi Spot Festival in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania  e il Consorzio Scuole Città di Marano. Si svolge ad ottobre di ogni anno, coinvolgendo l'intera città, per dare un' identità positiva e partecipativa ai giovani di un territorio troppo offeso, depredato e influenzato dalla camorra, dove la scuola è stata chiamata al gravoso compito di offrire motivazioni, riferimenti, esempi, affettività e progettualità..

La manifestazione, realizzata in partenariato con LIBERA “associazioni nomi e numeri contro le mafie” con la Fondazione “Pubblicità Progresso” e importanti associazioni culturali di settore, è per le tante scuole italiane e straniere che operano nel campo della produzione cine-televisiva e della media-education, un appuntamento di grande rilevanza e prestigio. Il Marano Ragazzi Spot Festival si è fregiato negli anni scorsi, della concessione dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dei patrocini delle più alte Istituzioni dello Stato. Nel 2009 gli è stato assegnato il Premio Alta Qualità per l’Infanzia per la migliore iniziativa sociale, destinata alla tutela dei diritti dell’infanzia. L'intera comunità cittadina, è coinvolta nella sua realizzazione, la comunità scolastica ha al suo fianco in questo non facile compito le famiglie che ogni anno accolgono e accudiscono nelle proprie case centinaia di ragazzi provenienti da ogni parte d'Italia e d'Europa (da tre anni si è costituita l’Associazione Mamme del festival). 

Gli spot del MRSF sono quotidianamente proiettati dai monitor di Videometrò nelle stazioni della metropolitana e delle ferrovie secondarie di Napoli; e ogni anno intorno al 21 marzo, nel palinsesto della pubblicità sociale delle reti RAI per promuovere la giornata della memoria per le vittime delle mafie organizzata dall’associazione Libera; si possono trovare puntualmente trasmessi da trasmissioni televisive RAI per ragazzi. E grazie a questi spot, ed all' immenso impegno delle scuole, che oggi la città di Marano di Napoli può andare fiera di essere riconosciuta sempre più come la città del festival della legalità dei ragazzi, e sempre meno come  la città della camorra.

 


© Copiright Arci Movie - Tutti i diritti sono riservati

cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.