Giovanni Piperno

Giovanni Piperno è stato in più occasioni ospite di Arci Movie. Il 9 novembre 2010 incontra i ragazzi delle scuole superiori della periferia di Napoli presso il cinema Pierrot di Ponticelli. La mattinata di cinema rientra nell'ambito della III edizione del Festival "Cinema dei Diritti Umani", in tale occcasione il regista presenta il suo film CIMAP! - Centro Italiani matti a Pechino, progetto che affronta il difficile problema psichiatrico in relazione alla dimensione della condivisione, avendo come obiettivo il cambiamento positivo. È stato ospite, il 17 febbraio 2012, nell'ambito della rassegna "AstraDoc - viaggio nel cinema del reale" dove presenta il suo film Il pezzo mancante. Il 25 settembre 2014, in occasione del 90 anniversario dell'istituto Luce, realizza, in collaboarazione con alcuni tra i più importanti documentaristi italiani, il cortometraggio 9x10 Novanta, presentato al cinema Academy Astra di Napoli all'interno della rassengna "Venezia a Napoli. Il cinema esteso". Il 25 Agosto dello stesso anno, prende parte alla proiezione, tenutasi presso l'arena di San Sebastiano al Vesuvio, del docufilm realizzato con Agostino Ferrente Le cose belle. Inoltre è una della tante personalità coinvolte, tra registi e professionisti di settore, nel progtto di produzione e formazione cineamtografica FilmaP.
  
Giovanni Piperno nasce a Roma il 28 gennaio 1964. Dopo la maturità classica, segue un corso triennale di fotografia dell'Istituto Europeo di Design e poi un seminario di fotografia con Leonard Freed dell'Agenzia Magnum. Agli inizi degli anni Ottanta ha cominciato a lavorare come fotografo per alcuni quotidiani italiani, poi nel 1987, ha lavorato come aiuto e assistente operatore in spot pubblicitari italiani e internazionali. L'anno seguente è passato al grande schermo diventando operatore per Terry Gilliam in Le avventure del Barone di Munchausen. In seguito, ha collaborato anche con Martin Scorsese, Nanni Moretti, Tarsem Singh, Moshe Brakha, Riccardo Milani, Dante Spinotti e tanti altri sia in veste di fotografo di scena e sia come caricatore alla cinepresa. Nel 1992 ha cominciato a co-produrre e co-dirigere videoclip e documentari con Laura Muscardin e dal 1999 al 2001 con Agostino Ferrente (Intervista a mia madre, 2000). Nel 1997 ha abbandonato il lavoro di assistente operatore per dirigere programmi televisivi e documentari, anche brevi come Il mio nome è Nico Cirasola (1998), dove il regista fa un divertente ritratto di se stesso fra spezzoni dei suoi film e le testimonianze delle persone che lo hanno conosciuto, e Il mio nome è Mario (1999). Nel 2003 ha realizzato il suo primo documentario lungo L'esplosione che viene candidato ai David di Donatello.

 

© Copiright Arci Movie - Tutti i diritti sono riservati

cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.